Mectron Blog

Scollamento sottoperiosteo con inserti piezoelettrici Descrizione di un nuovo metodo

Home » Blog » PIEZOSURGERY® » Scollamento sottoperiosteo con inserti piezoelettrici Descrizione di un nuovo metodo

Scollamento sottoperiosteo con inserti piezoelettrici Descrizione di un nuovo metodo

Le cellule contenute nel periostio assicura-no principalmente il nutrimento dell’osso dall’esterno. La struttura specifica del periostio consente il continuo rimodellamento osseo (bone remodelling), come per es. la rigenerazione in caso di fratture ossee, a seguito di esposizioni iatrogene nell’ambito di interventi chirurgici odontoiatrici o di innesto osseo. Data la prevalenza dei vasi sanguigni nel periostio (dal 70% all’80% dell’apporto arterioso e dal 90% al 100% del reflusso venoso) rispetto a un vaso centrale nell’osso, la necessità di un periostio intatto è fondamentale per i processi di rimodellamento osseo. Le fibre di collagene, che sono ancorate nella matrice ossea con i loro emidesmosomi, garantiscono una salda connessione del periostio con il tessuto osseo. Nell’ambito di interventi chirurgici, specialmente quelli eseguiti direttamente sull’osso, il potenziale osteogenico del periostio viene spesso compromesso dallo scollamento di esso dall’osso. Lo scollamento del periostio rappresenta un intervento chirurgico di routine. Nella chirurgia post estrattiva, per eseguire osteotomie, chiusure plastiche del lembo e innesti precedenti a interventi chirurgici, è necessario uno scollamento del periostio.

Resta in contatto con noi

Vuoi essere aggiornato sulle novità del mondo Mectron?

Compila il form e iscriviti alla nostra Newsletter.
Riceverai in anteprima tutte le news.